How-to: Segnalatore acustico per fanaleria lasciata accesa

tutto ciò che viene aggiunto all'auto ma non è proprio indispensabile...
Rispondi
Avatar utente
BABIS
Messaggi: 480
Iscritto il: 16 mag 2011, 11:11
Località / Country: Twin Peaks

How-to: Segnalatore acustico per fanaleria lasciata accesa

Messaggio da BABIS » 4 ott 2017, 11:33

Condivido questo piccolo upgrade per tutti quelli che come me, abituati alle auto moderne, si dimenticano l'auto con con i fanali accesi.

Per ovviare al problema ho aggiunto un relay con segnalatore acustico molto semplice da implementare nel cablaggio esistente.

Il codice del ricambio è NAGARES RZE/3-12, ma sono sicuro che cercando è possibile trovare molte altre alternative: https://www.autospark.it/shop/rele-e-la ... -spinotti/

Immagine
Immagine

Oltre a questo vi servirà una base per relay (comoda ma non strettamente necessaria), faston vari e un pò di cavo.

Questa modifica implica il pensionamento del buzzer originale, che in molte auto è già scollegato, ed era INUTILE sin dal giorno zero :lol: (*) (**)

Per far funzionare il segnalatore occorrono 3 cavi: 1 collegato alle luci di posizione, 1 collegato al "sotto chiave", e 1 collegato all'interruttore della porta.

Eliminato il connettore del buzzer, collegate il cavo VIOLA/BLU al piedino N°3 del segnalatore. in seguito andate nell'area degli interruttori porta e scollegate il cavo viola/bianco (non più in uso), verrà sostituito da un nuovo cavo da giuntare al cavo NERO dell'altro interruttore.

Tirate un nuovo cavo dal piedino libero del reostato della console fino al piedino N°2 del segnalatore (questo darà il segnale di quando le luci sono accese).

Per il "sotto chiave" consiglio di tirare un nuovo cavo collegato al cavo VERDE del contatore lambda (se volete scollegare o eliminare il contatore lambda, si può cablare elegantemente il nuovo cavo con un connettore SAE uguale all'originale), e collegarlo al piedino N°1 del segnalatore (***)

In questo modo, ogni qual volta che toglierete le chiavi dal quadro ed aprirete la porta con le luci accese (sia posizioni che anabbaglianti) il segnalatore suonerà l'avviso acustico.

Immagine




NOTE AGGIUNTIVE:

(*) Una volta eliminato il buzzer, si può far in modo che la spia del quadro della cintura di sicurezza resti accesa quando non viene allacciata la cintura, basta collegare il cavo giallo/viola con il cavo nero/viola dell'ex connettore del buzzer (a patto che il meccanismo del ricevitore della cintura funzioni ancora...)

(**) Eliminando il buzzer, si crea un'opportunità interessante per aggiungere un relay per i clacson, utile nel caso se ne montino di più potenti: collegate il cavo VIOLA dell'ex connettore buzzer al piedino N° 30 del relay e il cavo NERO al piedino N° 85. a questo punto dovrete individuare il cavo VIOLA/NERO del connettore del devio luci (lato cablaggio auto) e fare la seguente modifica: tagliatelo a circa 5 cm dal connettore e collegate il pezzo di cavo corto, che proviene dal devio luci, al piedino N° 86 del relay, e l'altra parte del cavo, che va verso il cablaggio dell'auto e verso i clacson, al piedino N° 87.

(***) Eliminando il contatore lambda, si crea un'opportunità perfetta per cablare l'interruttore per l'azionamento manuale delle ventole radiatore: collegate il cavo verde a un piedino dell'interruttore (stesso circuito dell'otterstat, fusibile 5) e il cavo arancione/nero all'altro piedino, INSIEME ad un nuovo cavo da tirare fino al vano relay, e da collegare con un diodo al cavo nero/arancione del relay delle ventole.
in questo modo l'accensione manuale delle ventole verrà segnalata anche dalla spia accesa "LAMBDA".

particolare dei diodi (due originali e uno aggiunto):

Immagine
"Forse il mondo non viene creato. Forse niente viene creato. Semplicemente c'è, c'è stato, ci sarà sempre... Un orologio senza orologiaio." [Dr. Manhattan da Watchman]

Avatar utente
Cineman
Messaggi: 1489
Iscritto il: 10 dic 2006, 13:26
Contatta:

Re: How-to: Segnalatore acustico per fanaleria lasciata accesa

Messaggio da Cineman » 11 ott 2017, 15:16

Bello Giovanni!
La cosa piu interessante, che potrebbe sfuggire ai piu, è che per ottenere lo stesso risultato ci sono vari modi... tu hai indicato come al solito quelli piu eleganti e che sfruttano il piu possibile cavi e parti già esistenti, senza tirare mille cavetti apocrifi nuovi!
...inoltre, l'acciaio inossidabile ha permesso che il flusso...
Chiamatemi Mr Vee. Pierre Vee. ^^
Andrea - Delorean VIN 1748 June '81
3.0 Twin-Turbo - evenfiring Z7X PRV - Megasquirt EFI
Renault Alpine GTA 2.8 turbo - 1989

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite